Pagine

sabato 5 maggio 2018

vim-cmd: Working With Snapshot

Problema
Di recente ho avuto la necessità di effettuare una "cold" snapshot del vCenter (versione 5.5) senza disporre del client vSphere. 

Soluzione
La soluzione è connettersi al nodo ESXi ed utilizzare la CLI. Prima di tutto verificare su quale nodo  sta girando la VM da spegnere (in questo caso il vCenter) ed accertarsi che il servizio SSH sia attivo.

Connettersi in SSH all'Host e prendere confidenza con il comando "vim-cmd" .


Per iniziare, otteniamo la lista delle Virtual Machine che girano sull'host ESXi filtrando per la VM che vogliamo trovare (in questo caso il vCenter 01).

~ # vim-cmd vmsvc/getallvms|grep -i vc01

In questo modo possiamo ottenere il VMID che identifica la nostra VM, da poter utilizzare successivamente.
Il successivo comando da lanciare è "vim-cmd vmsvc/snapshot.get <VMID>" per verificare se ci sono già delle snapshot attive e successivamente il "vim-cmd vmsvc/power.shutdown <VMID>" per spegnere la VM. 
Per verificare lo stato della VM; e verificare che si è spenta lanciare "vim-cmd vmsvc/power.getstate <VMID>"


Dato che, la VM è nello stato "Powered off" posso lanciare il comando per ottenere la snapshot nel seguente modo  "vim-cmd vmsvc/snapshot.create <VMID> <Snapshot-Name>". 
Esempio:

~ # vim-cmd vmsvc/snapshost.create 31 Pre-Migration2-VCSA 
Create Snapshot:
~ # vim-cmd vmsvc/snapshot.get 31
Di seguito l'output del comando e la catena delle snapshot associate alla VM. Nel nostro caso quella appena creata. 


 Problema risolto. Possiamo far ripartire il vCenter con lo stesso comando "vim-cmd" e verificarne lo stato come di seguito:

~ # vim-cmd vmsvc/power.on 31 
Powering on VM:
~ # vim-cmd vmsvc/power.getstate 31
........


NOTA: Un breve tutorial sulle opzioni e sull'utilizzo del comando "vim-cmd" sono disponibili al seguente link.


Nessun commento:

Posta un commento